Categorie
aprile 2024

Cena della memoria, mostra sulla guerra e teatro

Fabrizio Brandi porta in scena “Otto Con” monologo teatrale di Gabriele Benucci

Tickets

I numeri seguenti includono i biglietti per questo evento già nel tuo carrello. Facendo clic su “Acquista biglietti” potrai modificare le informazioni esistenti sui partecipanti e modificare le quantità dei biglietti.
Apericena + Spettacolo Fabrizio Brandi
26 aprile 2024 Apericena alle 19:30 e Spettacolo alle 21. Otto con uno spettacolo di Fabrizio Brandi
15.00
28 available
2 serate Apericena + Spettacolo
A scelta fra gli eventi in programma fino a luglio 2024. Dopo l’acquisto vi invieremo una mail dove potrete specificare gli eventi a cui siete interessati.
25.00
15 available

Venerdì 26 aprile una serata speciale al MUMU, lo spazio culturale incastonato tra Pisa e San Giuliano creato dall’associazione Acquario della Memoria. Nei giorni della Festa della Liberazione il connubio tra sport, cibo e storia popolare ancora protagonista.

Dalle 19 proiezioni, installazioni e mostra fotografica sul passaggio della guerra a Pisa, con attenzione particolare al cibo del tempo, sia nei racconti che nell’offerta gastronomica della “merenda cenata”, con bruschette, pane impomodorato, pane, vino e zucchero e altri sapori della memoria.

Alle ore 21, edizione speciale delle “Storie del Venerdì sera”. Fabrizio Brandi porta in scena ‘Otto Con’, lo spettacolo scritto da Gabriele Benucci che narra le gesta degli Scarronzoni, l’equipaggio di canottaggio più famoso della storia sportiva italiana: dodici volte campioni nazionali, due volte campioni europei e soprattutto due volte vicecampioni olimpici a Los Angeles nel ’32 e a Berlino nel ’36, sotto il naso del Duce e di Hitler. Tutti livornesi, tutti scaricatori di porto, manovali, operai, Risi’atori, gli stessi che poi erano pronti a infilarsi tra le onde quando c’era da salvare qualche nave.

Otto con è il nome con cui, nel gergo del canottaggio, si indica l’imbarcazione da gara con otto vogatori più timoniere a bordo: otto remi poggiati su scalmi aggettanti, diciotto metri di lunghezza per sessanta centimetri di larghezza. La più grande, la più difficile, la più ambìta da tutti i vogatori, perché saliti lì sopra bisogna diventare una squadra: una sola anima, un solo cuore, un solo battito di remo nell’acqua.  

Erano così anche gli Scarronzoni: generosi, sfrontati, possenti. Tanto da vogare solo di forza, senza troppa attenzione alla tecnica e finire per “scarrocciare”, almeno agli inizi della loro avventura sportiva: da cui il nome irriverente ma simpatico che alludeva al loro procedere non sempre rettilineo e che rimase loro addosso per sempre. 

Fabrizio Brandi (Livorno, 1965) attore, narratore, formatore. Si diploma alla Scuola di Ricerca Teatrale “Laboratorio Nove” e alla Scuola di Commedia dell’Arte e dell’attore comico, diretta da Antonio Fava. Inizia le prime esperienze come attore comico insieme a Paolo Migone. Ha lavorato con Barbara Nativi, Roberto Aldorasi, Emanuele Barresi, Antonio Fava, Debora Caprioglio, Antonio Salines, Marco Messeri. E’ attore di televisione e cinema lavorando con: Paolo Virzì, Roan Johnson, Francesco Bruni, Eugenio Cappuccio, Diego Abatantuono, Francesca Archibugi. Dedica parte della sua ricerca artistica al teatro di narrazione realizzando numerosi spettacoli, tra questi Otto Con, il Cavaliere Volante di Gabriele Benucci. Realizza con il drammaturgo Francesco Niccolini Blocco 3 e Ci vuole fegato entrambi rappresentati in Argentina e Uruguay ( progetto teatro internazionale Italia- Argentina). Ideatore e direttore artistico del Festival Scenari di Quartiere con il sostegno della Fondazione Teatro Goldoni di Livorno. 

Apericena e spettacolo solo su prenotazione 15 € (2 serate apericena + spettacolo a 25€)
Solo spettacolo offerta minima 7€
Tessera MUMU/ENTES inclusa nei prezzi
Sconti speciali per tutti gli iscritti alle società sportive di Pisa e all’Anpi.